×

Comportamenti ripetitivi cane

Quando si parla di comportamento ripetitivo, ci si riferisce ad un comportamento volontario che viene manifestato più volte al giorno, in maniera compulsiva, e che all’apparenza non sembra essere collegato al contesto.

I comportamenti che più facilmente possono manifestarsi in modo ripetitivo nel cane, sono: il comportamento somestesico, cioè di cura del corpo, il comportamento motorio ed il comportamento alimentare.

Dal punto di vista pratico, le manifestazioni comportamentali che più frequentemente assumono caratteristiche di ripetersi sono:

  • Leccamento di alcune parti del corpo, in particolar modo delle zampe.
  • Grattamento
  • Mordicchiamento e automutilazione di parti del corpo, soprattutto della coda e delle zampe.
  • Rincorrersi la coda, con possibile mordicchiamento e automutilazione.
  • Girare su sé stessi (spinning).
  • Camminare sullo stesso percorso (avanti e indietro, in cerchio).
  • Bulimia (assenza di sazietà alimentare).

Nonostante questi comportamenti possano apparentemente essere inseriti in un’unica categoria, cioè quella dei comportamenti ripetitivi o compulsivi, essi, in realtà, si differenziano in base alle cause scatenanti e allo stato emozionale che li accompagna.

Nello specifico i comportamenti ripetitivi del cane possono essere classificati in: